Luce.

IMG_0681[1]Nelle stanze

splendenti di sole,

cavato il buio dall’oblio,

l’attesa ravviva l’animo

come i fiori sulle vesti

in primavera.

Chiome agghindate celebrano

la felicità.

Sui tetti corrono

i raggi fatti come mele.

Ed io verso casa.

Chi conta i miei giorni?

Rivoglio il mio tempo,

la giostra delle stelle sparse

in apparente casualità.

 

Manuela.

Informazioni su arcalibera.com

Ho 48 anni, vivo a Roma, sono appassionata di scrittura
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...