Author Archives: arcalibera.com

About arcalibera.com

Ho 48 anni, vivo a Roma, sono appassionata di scrittura

Lo strano caso dell’essere troppo e non abbastanza

‘Sei esagerata’ è stato il rimprovero più frequente, glielo diceva la madre a Giada, con noncuranza sugli effetti, ogni volta che voleva sottolineare l’espressione di un’emozione fuori controllo da parte della sua bambina. Certo, avrebbe potuto essere anche più simpatica, … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged | Leave a comment

Quello che mi dice la testa

La spesa non va scritta, va tenuta a mente come fosse un’acrobazia del pensiero, sferzante, adrenalinica e corroborante. Poi, al limite, si improvvisa. Dunque, nell’ordine: lenticchie in scatola = 0,69 centesimi, fagioli in scatola o ceci = 0,35 centesimi, bustina … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

L’amore fa i pallocchi

‘Io te vojo bene. Ma anche tanto bene’, disse Alessio al suo amico Simone. A settembre, ancor oggi, presenze sparute popolano la spiaggia. Sono i bambini. Essi arrivano alla spicciolata, come attori sulla scena di un film dove sta per … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Uno stato di grazia

I giovani non si rendono conto di quanto sia triste la vita degli adulti o forse sì. Laura fantastica su scene di vita familiare al supermercato. La moglie si è dimenticata di ricordare la mascherina al marito. Tra 10 o … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Il saluto al sole

Assertività, corse nelle strade della città.  Le panchine nel parco, i tavolini dei bar all’aperto. Mano nella mano a vincere su bagliori obliqui e sulla malinconia del tardo pomeriggio che vola via dai finestrini dei bus. Raggi sghembi ci prendono … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Il permesso di circolare

Dopo venti giorni di quarantena spuntarono dei messaggi sui social, che esortavano a cambiare prospettiva. ‘Voi non siete reclusi in casa’, dicevano, ‘siete protetti in casa’. Io non volli cambiare prospettiva. ‘E’ un incubo’, pensavo dopo una settimana. Alle 19,00 … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Preparativi per Natale

Il Natale sta arrivando. Si festeggia la rinascita della luce, che ferma il tumulto cittadino, le fabbriche e gli uffici. La gente vestita bene alza lo sguardo. Esseri ibridi vagano in completo griffato, attrezzati con accessori  tecnologici, un po’ cyborg, … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Poco e spesso.

Settembre. E’ svanita la malinconia dei tempi della scuola e il bagaglio d’inquietudine nel fare a chi è più alla moda. Le giornate sono una sbaffatura dell’estate. A settembre il sole è stanco di ardere, per questo si riposa sul … Continue reading

Posted in Uncategorized | 2 Comments

Blu cobalto.

Sono io che ti chiamo da una terra arsa e desolata. Passano gli anni. Al ritmo del tempo, attraverso infinite distanze, risalendo ere, strati di acque profonde e blu cobalto di bolle cristalline: il pulviscolo degli oceani. Volo poi, su … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

All’estate

T’avevo detto di non lasciarmi, di fermarti un po’ di più. Anzi, non te l’ho detto. Te lo dico adesso, chè a ricordarti mi viene nostalgia. E t’aspettavo, guardando attraverso la finestra. I vetri bagnati rimarcavano la tua assenza. Un … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment